I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione.

Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Per saperne di piu'

Approvo

  

 

Attualità

                                                       A SCUOLA CON LA GUARDIA DI FINANZA: 

Si è tenuto presso il Liceo Scientifico “Archimede” di Messina l’evento inaugurale del Progetto “Educazione alla legalità economica”.

La cerimonia di avvio è stata presieduta dal Col. t. SFP Vincenzo Tomei, Comandante Provinciale della Guardia di Finanza di Messina, dalla Prof.ssa Agata Tringali, in rappresentanza del Direttore dell’Ufficio Scolastico VIII Ambito Territoriale di Messina, Dott. Luca Gatani, e dalla Prof.ssa M. Flavia Scavello, Dirigente Scolastico dell’Istituto, che ha fatto gli onori di casa ed ha introdotto i lavori con un indirizzo di saluto.

Nel corso dell’incontro, il Comandante Provinciale ha sottolineato l’importanza del rispetto della legalità economico-finanziaria per il superamento della crisi, la crescita economica del Paese e il corretto godimento dei diritti e dei servizi da parte dei cittadini onesti.

Il Direttore Scolastico, per il tramite della Prof.ssa Agata Tringali, ha ringraziato il Corpo della Guardia di Finanza per aver promosso tale iniziativa ed ha confermato l’impegno dell’Istituzione scolastica alla quale è affidata un’importante funzione educativa anche per la promozione della cultura della legalità economico-finanziaria e del rispetto delle regole.

A seguire, si è tenuto un incontro con gli studenti per parlare di cultura della legalità economica nell’ambito della sesta edizione del Progetto.

L’evento trae origine da un’iniziativa che scaturisce da un Protocollo d’intesa tra il Comando Generale della Guardia di Finanza ed il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca finalizzata a promuovere, nell’ambito dell’insegnamento “Cittadinanza e Costituzione”, un programma di attività a favore degli studenti della scuola primaria e secondaria.

L’intento è di far maturare la consapevolezza del valore della legalità economica, con particolare riferimento alla prevenzione dell’evasione fiscale e dello sperpero di risorse pubbliche, delle falsificazioni, della contraffazione, nonché dell’uso e dello spaccio di sostanze stupefacenti.

Di concerto con il predetto Dicastero, è stato così sviluppato il progetto denominato “Educazione alla legalità economica” che, anche per l’anno scolastico 2017/2018, prevede l’organizzazione, a livello nazionale, di incontri presso le scuole orientati a:

- creare e diffondere il concetto di “sicurezza economica e finanziaria”;

- affermare il messaggio della “convenienza” della legalità economico-finanziaria;

- stimolare nei giovani una maggiore consapevolezza del delicato ruolo rivestito dal Corpo, quale organo di polizia vicino a tutti i cittadini, di cui tutela il bene fondamentale delle libertà economiche.

All’iniziativa è abbinato un concorso denominato “Insieme per la legalità” che ha lo scopo di sensibilizzare i giovani, tramite il coinvolgimento delle scuole, sul valore civile ed educativo della legalità economica, nonché in merito alle attività svolte dal Corpo in tali settori, favorendo la loro espressione libera, creativa e spontanea sulla tematica

Comments

 

Due giornate intense attendono i candidati messinesi di Camera e Senato del MoVimento 5 Stelle, pronti ad inaugurare tre Comitati elettorali dislocati nei punti chiave della città di Messina.

Domani, venerdì 16 febbraio, toccherà alla sede di via I Settembre dove l’inaugurazione è prevista alle 20.30. A tagliare il nastro saranno i canditati dei collegi uninominali e proporzionali, Francesco D’Uva, Angela Raffa, Barbara Floridia e Grazia D’Angelo, insieme agli attivisti.

Sabato 17 febbraio sarà invece la volta del Comitato elettorale della I Circoscrizione, nella seda di via Nazionale 6 di Briga Marina. L’evento si svolgerà a partire dalle 16 e vi parteciperanno sia i canditati sia i PortaVoce all’ARS Valentina Zafarana e Antonio De Luca.

Nella stessa giornata di sabato 17, a partire dalle 19, verrà infine inaugurato il Comitato elettorale di via Marco Polo 394, a Contesse. 

“Aspettiamo numerosi tutti coloro che vorranno sostenerci e conoscere, ancora meglio, il nostro programma elettorale ed i candidati. Partecipa, scegli, cambia! Perché è da qui che inizia il vero cambiamento”, ha dichiarato il candidato all’uninominale di Messina Francesco D’Uva.

Comments

 

Dopo aver osservato il turno di riposo la Saracena Volley Lavalux Elits tornerà in campo sabato 17 febbraio alle ore 19 in esterna contro il Misterbianco.

Nonostante la pausa prevista dal campionato, il team nebroideo ha mantenuto la quarta posizione in classifica e, adesso, guarda con attenzione ai prossimi impegni con l’obiettivo di migliorare quanto di buono è stato già fatto nel girone di andata.

La forza della Saracena Volley, in questa prima parte del torneo, è stata ancora la compattezza del gruppo e l’attaccamento alla maglia dimostrato sia da atlete che nella società del presidente Luca Leone sono cresciute, sia da giocatrici che si sono aggregate in questa stagione. E, la dimostrazione di questo modo di pensare ed operare, soprattutto nell’ottica della linea verde intrapresa dalla società, sono le giovanissime Noemi Agnello e Nicole Ferrarini.

Cresciuta sportivamente nella Saracena, Noemi Agnello, 16 anni, giova a pallavolo da circa 6 anni. «Ho iniziato – ha raccontato - grazie a mia madre che mi ha sempre indirizzato verso questo sport che regala emozioni bellissime ed oggi tutta la mia vita ruota interamente intorno alla pallavolo. Quando ho un momento libero dallo studio cerco sempre di trovare una palestra per allenarmi. La Saracena per me rappresenta qualcosa di veramente importante dopo la mia famiglia, perché qui ho iniziato a giocare ed ho vissuto delle esperienze bellissime che mi hanno fatto maturare sia agonisticamente che come persona. Siamo una grande famiglia e penso che farei di tutto per la mia squadra”. Ed è stata proprio la piccola Noemi a coniare quella che ormai è la frase che tutti conoscono e che identifica la società nebroidea: “La Saracena è sentimento”. Giovane, ma già matura per la sua età, è ormai un punto fermo della formazione che disputa il campionato di Serie C. Ed è proprio lei a fare il punto sulla stagione. “Nessuno inizialmente poteva prospettare questi risultati. Grazie alla forza del gruppo abbiamo giocato un buon girone d’andata ed abbiamo iniziato il ritorno con un’impresa che pochi si aspettavano viste le condizioni difficili in cui ci trovavamo. Però la Saracena è una squadra a sè, non è come tutte le altre perché è proprio nelle difficoltà che noi non molliamo e grazie alla tenacia e l’unione che ci contraddistingue siamo riuscite a battere una corazzata anche contro ogni pronostico».

Grinta e voglia di crescere contraddistinguono, invece, Nicole Ferrarini, 15 anni, anche lei divenuta un punto fermo della Saracena. «Ho iniziato a giocare a 7 anni nel Savio Messina come palleggiatrice e dove a 11 anni ho fatto il debutto in Serie D.  La mia passione per la pallavolo è nata grazie a mia mamma che, visto che non mi poteva lasciare a casa da sola, mi portava con lei in palestra. Quando gli impegni di scuola me lo permettono corro ad allenarmi, ma amo anche leggere ed ascoltare musica, ma se c’è una cosa che adoro più di tutte è dormire». Nonostante la giovane età, Nicole ha già girato diverse società disputando anche il campionato di B2. Ma adesso si sente anche lei parte della famiglia Saracena. «Sin dal primo giorno mi sono trovata benissimo – ha detto. Le ragazze mi hanno accolto a braccia aperte, il presidente ed i dirigenti mi fanno sentire come a casa, e mi viziano un po’. Non mi aspettavo di essere titolare della serie C, volevo solo allenarmi e migliorare. Quindi non posso che essere felice. Poi con la prima squadra essere quarte in classifica è un risultato importante perché credo che non se l’aspettava nessuno. Siamo un gruppo forte, con due guide di lusso le sorelle Foraci. Quest’anno mi sento più che mai far parte di un gruppo, e questa è la nostra forza. Possiamo contrastare squadre molto più forti di noi solo perchè siamo in sintonia tra di noi. Per quanto riguarda il mio campionato, non sono mai contenta delle mie prestazioni, sono molto esigente e vorrei sempre dare di più. La cosa positiva quest’anno è che quando non sono in giornata ho l’aiuto delle mie compagne che nascondono le mie mancanze. Questo mi fa giocare tranquilla e senza pressione».

Comments

                            Verso il 4 marzo, incontri con gli elettori in tutta la Provincia.

Sarà un fine settimana ricco di appuntamenti per i candidati del Partito Democratico alla Camera dei Deputati e al Senato della Repubblica. Pietro Navarra (candidato al collegio uninominale di Messina e al collegio plurinominale di Messina - Barcellona Pozzo di Gotto - Enna), Giuseppe Laccoto (candidato al collegio plurinominale di Messina - Barcellona Pozzo di Gotto - Enna), Beppe Picciolo e Fabio D'Amore (candidati al Senato nel collegio della Sicilia Orientale), Natalia Cimino (candidata al collegio uninominale di Barcellona Pozzo di Gotto) interverranno ad una serie di incontri organizzati in tutta la Provincia per illustrare i risultati raggiunti dai governi Renzi e Gentiloni e per esporre gli impegni ​per il territorio. Sabato 17 febbraio alle ore 16 l'appuntamento è a Patti nella sala comunale di Piazza Mario Sciacca, mentre alle 19.15 l'incontro con i candidati si terrà al Main Palace Hotel di Roccalumera alla presenza del sottosegretario Maria Elena Boschi, capolista nel collegio plurinominale di Messina - Barcellona Pozzo di Gotto - Enna. Domenica 18 febbraio, alle ore 11, i candidati interverranno all'Hotel Il Mulino di Capo d'Orlando, mentre alle 15 l'incontro verrà ospitato all'auditorium Maggiore La Rosa di Barcellona Pozzo di Gotto. Infine, alle 17.30 l'appuntamento sarà a Palazzo D'Amico di Milazzo. “Il territorio è protagonista della nostra campagna elettorale – afferma Giuseppe Laccoto – parliamo delle tante cose fatte dai governi Renzi e Gentiloni per il lavoro, i giovani, l​e famiglie​ e le imprese, ma parliamo anche delle cose da fare. Non si tratta di promesse vuote, ma di impegni concreti e realizzabili assunti proprio di fronte ai cittadini. La sfida del 4 marzo è infatti tra chi promette la luna e chi invece ha in mente un progetto di governo serio e credibile, partendo dalla Sud e dalla Sicilia.”

Comments

                            Verso il 4 marzo, incontri con gli elettori in tutta la Provincia.

Sarà un fine settimana ricco di appuntamenti per i candidati del Partito Democratico alla Camera dei Deputati e al Senato della Repubblica. Pietro Navarra (candidato al collegio uninominale di Messina e al collegio plurinominale di Messina - Barcellona Pozzo di Gotto - Enna), Giuseppe Laccoto (candidato al collegio plurinominale di Messina - Barcellona Pozzo di Gotto - Enna), Beppe Picciolo e Fabio D'Amore (candidati al Senato nel collegio della Sicilia Orientale), Natalia Cimino (candidata al collegio uninominale di Barcellona Pozzo di Gotto) interverranno ad una serie di incontri organizzati in tutta la Provincia per illustrare i risultati raggiunti dai governi Renzi e Gentiloni e per esporre gli impegni ​per il territorio. Sabato 17 febbraio alle ore 16 l'appuntamento è a Patti nella sala comunale di Piazza Mario Sciacca, mentre alle 19.15 l'incontro con i candidati si terrà al Main Palace Hotel di Roccalumera alla presenza del sottosegretario Maria Elena Boschi, capolista nel collegio plurinominale di Messina - Barcellona Pozzo di Gotto - Enna. Domenica 18 febbraio, alle ore 11, i candidati interverranno all'Hotel Il Mulino di Capo d'Orlando, mentre alle 15 l'incontro verrà ospitato all'auditorium Maggiore La Rosa di Barcellona Pozzo di Gotto. Infine, alle 17.30 l'appuntamento sarà a Palazzo D'Amico di Milazzo. “Il territorio è protagonista della nostra campagna elettorale – afferma Giuseppe Laccoto – parliamo delle tante cose fatte dai governi Renzi e Gentiloni per il lavoro, i giovani, l​e famiglie​ e le imprese, ma parliamo anche delle cose da fare. Non si tratta di promesse vuote, ma di impegni concreti e realizzabili assunti proprio di fronte ai cittadini. La sfida del 4 marzo è infatti tra chi promette la luna e chi invece ha in mente un progetto di governo serio e credibile, partendo dalla Sud e dalla Sicilia.”

Comments

Sede e Contatti

  • Via Andrea  Doria, 8 - 98066 Patti Marina, Messina
  • omnianewsit@gmail.com
  • 0941 193 0431