I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione.

Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Per saperne di piu'

Approvo

  

 

Attualità

 

 

La compagnia teatrale "Il Sipario" di Patti ritorna in scena venerdì 17 novembre prossimo, alle ore 21.30, al teatro del Seminario. Si tratta della seconda uscita vista la richiesta di tanta gente che non ha potuto assistere alla commedia lo scorso 27 ottobre in quanto i posti erano tutti esauriti. E così, sia per accontentare tutti gli altri, sia perché vi è il piacere di recitare da parte della compagnia, si replica in questo fine settimana con una commedia esilarante, briosa e divertente. Chi l'ha già vista è ritornato a casa soddisfatto per aver trascorso una bella serata e ancora con gli occhi lucidi per quanto riso in sala. Addirittura, a prova di ciò, qualcuno ha deciso di rivederla ritornando venerdì sera. Come è accaduto la prima volta i biglietti in prevendita stanno andando a ruba, gli organizzatori consigliano pertanto, a coloro che volessero essere presenti, di comprare il biglietto per tempo rivolgendosi alla stessa compagnia teatrale.

 

Comments

 

 

 

Ci è mancato veramente poco per raggiungere la seconda vittoria consecutiva tra le mura amiche per il Playa Hotel Patti che invece deve arrendersi al Basket Scauri 66-72. Come contro la Costa, un Patti bello e in controllo per metà gara, poi pian piano la fiamma si è affievolita, causa un mix formato da stanchezza, sfortuna e qualche ingenuità nei momenti importanti della gara.
L’inizio è tutto per i laziali, che grazie ad un parziale di 0-8 fa capire di essere motivata e focalizzata. La risposta di Patti non si fa attendere e con un contro-parziale di 13-3 mette la testa sopra e fa caricare a dovere il pubblico del PalaSerranò. Nino Sidoti e Fowler sono in partita ma Zolezzi e Provenzaniportano Scauri a fine primo quarto sul 15-16. Nella seconda frazione il neo arrivato Dispinzeri si fa notare, Patti riesce ad allungare e vola a +10 (38-28), Scauri reagisce e si rifà sotto ma un’altra tripla di Fowler caccia indietro i laziali e all’intervallo il tabellone segna 43-38. Patti sembra in controllo ma, al rientro sul parquet, Scauri alza l’intensità difensiva e riesce a piazzare il break portandosi in vantaggio (47-48). La terza frazione di gioco è un’alternarsi di sorpassi fra le due squadre che dà vita ad un match emozionante ma è Scauri a mettere la freccia a 10′ da termine, 51-53 . Nell’ultima frazione la maggiore esperienza di alcuni giocatori laziali come Longobardi e Richotti fanno la differenza, la squadra di coach  Sabatino vuole chiuderla ed arriva a +8 a 5′ dal termine (57-65). Patti però si rivitalizza nel finale, Fowler mette due triple incredibili e a 2′ dalla fine il tabellone segna addirittura 66-65. Sembra tutto da rifare per gli ospiti ma, grazie ad alcune ingenuità in difesa e in gestione di Patti, Scauri riesce a trovare canestri a gioco fermo fondamentali e negli ultimi secondi la squadra di coach Sidoti non ha la forza e la fortuna di trovare quei canestri che gli avrebbero regalato un finale differente. Il match si chiude col punteggio di 66-72.
Quasi un’occasione mancata per il Playa Hotel Patti, che ha pagato a caro prezzo ogni momento in cui era un po’ in affanno o poco concentrata e soprattutto il finale di gara. Un match che in ogni caso ha entusiasmato il pubblico presente al palazzetto, nonostante il finale un po’ amaro. I miglioramenti della squadra però sono evidenti e sotto gli occhi di tutti, con un Dispinzeri in più in roster aumenta qualità ed esperienza, due degli elementi che, grazie al lavoro in palestra di coach Sidoti e il professore Pichilli, possono far risollevare questa squadra dalla parte bassa della classifica. I prossimi due appuntamenti della squadra pattese sono a Salerno domenica 19 alle ore 18.00 al PalaSilvestri e il 26, in casa, al PalaSerranò contro Cagliari, sempre alle 18.00. Due match, inutile dirlo, fondamentali per Patti che vuole alzare la testa conquistando importanti punti salvezza.

Playa Hotel Patti – Basket Scauri 66-72 (15-16, 28-22, 8-15, 15-19)

Playa Hotel Patti: Andrea Locci 15 (6/8, 0/0), Luca Fowler 15 (0/2, 4/9), Antonino Sidoti 12 (1/4, 2/8), Marco Legnini 8 (1/4, 1/4), Giorgio Busco 4 (1/6, 0/2), Alberto Mazzullo 4 (2/3, 0/1), Luigi Dispinzeri 4 (1/3, 0/1), Enrico Pappalardo 4 (2/2, 0/0), Alessandro Sidoti 0 (0/3, 0/0), Stefan Pekovic 0 (0/0, 0/0), Gabriele Giaimo 0 (0/0, 0/0), Gabriele Gullo 0 (0/0, 0/0)

Tiri liberi: 17 / 22 – Rimbalzi: 28 5 + 23 (Giorgio Busco 8) – Assist: 13 (Giorgio Busco 6)

Basket Scauri: Andrea Longobardi 19 (7/14, 1/5), Vincenzo Provenzani 14 (4/6, 2/6), Davide Serino 11 (4/4, 0/4), Dante Richotti 7 (3/8, 0/0), Simone Manzo 7 (0/1, 1/4), Raffaele Marzullo 5 (1/2, 1/1), Andrea Zolezzi 5 (0/0, 1/1), Vincent Okon 4 (2/2, 0/1), Federico Casoni 0 (0/0, 0/0), Giordano Chakir 0 (0/0, 0/0), Alexandru-cristian Varga 0 (0/0, 0/0)

 

Tiri liberi: 12 / 19 – Rimbalzi: 39 4 + 35 (Davide Serino 14) – Assist: 6 (Andrea Longobardi, Dante Richotti 2)

Comments

 

Sì realizzerà il porto anche a Patti? Domanda alla quale ognuno potrà rispondere come meglio crede, in ogni caso però il dato oggettivo è che, ad oggi, non vi è la men che minima ombra. E dire però che vi sarebbero anche dei capitalisti disposti a mettere il proprio denaro per far si che ciò possa divenire realtà però, non vengono presi in considerazione ne tanto meno cercati per intavolare quanto meno un confronto e sapere la loro effettiva disponibilità. Allora, Milazzo ha il porto, Capo d'Orlando ha il porto, Sant'Agata M. ha il porto, Santo Stefano C. ha il porto, Patti non ha il porto. A chi da fastidio la nascita di questa struttura. A chi disturba? Chi non vuole che si faccia? Perché Patti non deve avere il suo porto? Interrogativi che lasciano perplessi se si pensa che avere un porto significherebbe occupazione, incremento di turisti, più soldi che circolerebbero in città. A meno che, qualcuno può dimostrare il contrario.

 

Comments

 

Comunicato Stampa 

È di oggi la notizia dello sblocco di oltre 200 milioni di euro per il recupero dei centri  storici ed il finanziamento dei piani urbanistici. Solo 20 milioni alla provincia di Messina in quanto su 108 comuni solo il 40% di questi hanno partecipato presentando progetti e studi in tal senso. Adesso il gruppo "Patti Futura" interroga l'amministrazione per sapere se ha partecipato a tale importante bando,caso contrario non si può che stigmatizzare l'assoluta inerzia di questa giunta,che oltre a tirar fumo in faccia,non va oltre l' ordinaria amministrazione. Patti è il fanalino di coda della classifica dei comuni per lavori pubblici e turismo settori questi che se non incentivati riducono gioco forza una comunità a sbarcare il lunario con grossi sacrifici. Il gruppo "Patti Futura" chiede al presidente una immediata convocazione e che lo stesso si faccia portavoce ed a garanzia di tutto il consiglio chieda con fermezza che il Sindaco presenti la relazione annuale prevista per legge. 

Comments

 

 

Il Playa Hotel Patti comunica ufficialmente l’ingaggio fino al termine della stagione dell’atleta Luigi Dispinzeri. Classe 1993, 200 cm di altezza, nato a Caltagirone e cresciuto cestisticamente nelle giovanili della Pallacanestro Trapani. Dopo la stagione sfortunata proprio a Patti nel 2014/15 in C Silver dove, proprio in estate, un brutto infortunio interruppe la sua avventura in maglia bianconera, per Luigi è un gradito ritorno, come se avesse lasciato qualcosa d’incompiuto. Nonostante la giovane età il giocatore siciliano vanta una carriera di tutto rispetto: triennio a Gela in C nazionale, poi il passaggio in Lega due all’Igea Barcellona, prima di approdare proprio a Patti in C. Una stagione alla F. P. Sport Messina e una divisa fra Manfredonia e Sarno, in questa stagione Dispinzeri aveva iniziato in D col Basket School Gela ed adesso la nuova avventura alla corte di coach Pippo Sidoti che è ovviamente entusiasta di poter tornare a lavorare con lui, questa volta in serie B

Comments

Sede e Contatti

  • Via Andrea  Doria, 8 - 98066 Patti Marina, Messina
  • omnianewsit@gmail.com
  • 0941 193 0431