I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione.

Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Per saperne di piu'

Approvo

  

 

Attualità

Comunicato Stampa opposizione consiliare città di Patti

 

L'amministrazione è per noi responsabile degli eventuali danni economici e d'immagine che ne potrebbero derivare da l'ulteriore  ritardo nella consegna dei lavori del lungo mare di Marina di Patti. 

 

Già la settimana scorsa è stata presentata un'interrogazione in merito alla problematica,adesso attendiamo risposte che ci auguriamo non stenti ad arrivare a causa della nota crisi politica interna alla maggioranza,che determina tra la mancanza dell'assessore al turismo in un periodo come questo a ridosso della stagione estiva e in un paese a vocazione turistica,danno su danno.

Tornando alla questione,questa amministrazione ha già mostrato superficialità nella gestione di importanti lavori,vedi Piazza Niosi e zone limitrofe,adesso non possiamo minimamente accettare la stessa superficialità nella gestione di questo importante  lavoro, se non altro perché i fondi  per realizzare quest'opera,furono stanziati e vincolati dall'opposizione consiliare nello scorso mandato,grazie ad un emendamento dell'ex consigliere Bisagni,pertanto un opera per noi importante,per il nostro lungomare e per i cittadini che ne usufruiranno.

Chiediamo con forza che  l'amministrazione spinga per il completamento,ed eviti lungaggini,con varianti e modifiche al progetto  in corso d'opera causando se così fosse inevitabili ritardi,i  lavori infatti,dovevano essere consegnati a febbraio,qualcuno adesso deve spiegare perché siamo arrivati ad aprile,compromettendo ormai certamente  la libera fruizione del nostro lungomare tutto, nelle giornate del 25 aprile e del 1 maggio,senza che ci sia il minimo spiraglio di una celere ed imminente consegna degli stessi.

 

Con la richiesta dell'auto-convocazione,oltre ad accendere i riflettori su questa vicenda,richiedendo in aula la presenza degli uffici preposti e del RUP nonché dall'assessore al ramo,intendiamo  dibattere  nella speranza di trovare soluzioni,anche sui seguenti punti:

-Mozione in merito alla istituzione dei parcheggi a pagamento,regolamento e gestione in house del servizio;

- Revoca e dismissione istituto paritario scolastico Santa Rosa e perdita definitiva del servizio;

-  Mozione "Emergenza anziani città di Patti, assenza servizio domiciliare,e modifica regolamento servizi sociali"

-  Mozione Istituzione "parcheggi rosa"sul territorio comunale.

- Lavori di riqualificazione lungo mare di Marina di Patti.

 

I Consiglieri

Tripoli-Cimino-Impalà- Gregorio Nardo- Di Santo e Prinzi.

Comments

Ecco la commissione per il programma. Al via gli incontri pubblici per ascoltare
le proposte del tessuto sociale e imprenditoriale, delle associazioni
e della comunità santagatese.

 

      Come già annunciato nel corso della conferenza stampa di presentazione della propria candidatura a sindaco di Sant’Agata Militello, Bruno Mancuso e la sua squadra hanno individuato un’apposita commissione che si incaricherà della redazione del programma elettorale. Ne fanno parte Benedetto Caiola, Maria Nuccia Calanni, Vincenzo Ingrassia, Pippo Miano e Aurelio Salupo. A loro, stimati professionisti nonché persone particolarmente attive nell’ambito sociale, sarà demandato il compito di sintesi delle proposte e delle sollecitazioni che giungeranno direttamente dalla comunità santagatese e che saranno poi trasferite nel programma che il candidato sindaco Bruno Mancuso e la sua lista proporranno agli elettori. A tale scopo è stato stilato un calendario di incontro pubblici aperti a tutti, alla presenza degli stessi candidati del gruppo, senza alcuna finalità elettorale ma al solo scopo di confronto e proposta, raggruppati per ragioni organizzative nelle seguenti quattro macro aree tematiche:

1)       CULTURA, SPORT E TEMPO LIBERO
(LUNEDI 16 APRILE ORE 19:30 – SEDE ASS. SAGATAINFORMA – via Ragusa 35)

Sono invitati a partecipare i rappresentanti delle associazioni sportive, musicali e culturali, circoli di specialità, i gruppi delle Parrocchie e le associazioni degli Scouts.

 

2)      ISTRUZIONE, SOLIDARIETA’ E SERVIZI SOCIALI

(GIOVEDI 19 APRILE ORE 19:30 – SEDE ASS. SAGATAINFORMA – via Ragusa 35)

Sono invitati a partecipare gli esponenti qualificati del mondo scolastico, delle associazioni Rotary, Lions, Ammi, i rappresentanti delle organizzazioni di volontariato e delle associazioni cittadine che si dedicano a finalità sociali e di solidarietà.

 

3)       COMMERCIO, EVENTI E PROMOZIONE TERRITORIO
(Data e luogo da comunicare)

Sono invitati a partecipare i commercianti, gli imprenditori in forma singola o associata,
gestori di attività e locali pubblici, la Pro Loco e le associazioni giovanili locali

 

4)      SVILUPPO PORTUALE

(Data e luogo da comunicare)

Sono invitati a partecipare pescatori e rappresentanti della marineria santagatese, gli esponenti del locale Club Nautico e della Lega Navale, amministratori e gestori delle attività imprenditoriali in ambito portuale e di quelle di fruizione dei servizi per la nautica da diporto.

 

AGLI INCONTRI SONO COMUNQUE INVITATI A PARTECIPARE, SECONDO LE AREE TEMATICHE, TUTTI I CITTADINI E COLORO CHE RITENGANO DI AVERE PROPOSTE DA CONDIVIDERE E SU CUI

CONFRONTARSI.

Comments

Ecco la commissione per il programma. Al via gli incontri pubblici per ascoltare
le proposte del tessuto sociale e imprenditoriale, delle associazioni
e della comunità santagatese.

 

      Come già annunciato nel corso della conferenza stampa di presentazione della propria candidatura a sindaco di Sant’Agata Militello, Bruno Mancuso e la sua squadra hanno individuato un’apposita commissione che si incaricherà della redazione del programma elettorale. Ne fanno parte Benedetto Caiola, Maria Nuccia Calanni, Vincenzo Ingrassia, Pippo Miano e Aurelio Salupo. A loro, stimati professionisti nonché persone particolarmente attive nell’ambito sociale, sarà demandato il compito di sintesi delle proposte e delle sollecitazioni che giungeranno direttamente dalla comunità santagatese e che saranno poi trasferite nel programma che il candidato sindaco Bruno Mancuso e la sua lista proporranno agli elettori. A tale scopo è stato stilato un calendario di incontro pubblici aperti a tutti, alla presenza degli stessi candidati del gruppo, senza alcuna finalità elettorale ma al solo scopo di confronto e proposta, raggruppati per ragioni organizzative nelle seguenti quattro macro aree tematiche:

1)       CULTURA, SPORT E TEMPO LIBERO
(LUNEDI 16 APRILE ORE 19:30 – SEDE ASS. SAGATAINFORMA – via Ragusa 35)

Sono invitati a partecipare i rappresentanti delle associazioni sportive, musicali e culturali, circoli di specialità, i gruppi delle Parrocchie e le associazioni degli Scouts.

 

2)      ISTRUZIONE, SOLIDARIETA’ E SERVIZI SOCIALI

(GIOVEDI 19 APRILE ORE 19:30 – SEDE ASS. SAGATAINFORMA – via Ragusa 35)

Sono invitati a partecipare gli esponenti qualificati del mondo scolastico, delle associazioni Rotary, Lions, Ammi, i rappresentanti delle organizzazioni di volontariato e delle associazioni cittadine che si dedicano a finalità sociali e di solidarietà.

 

3)       COMMERCIO, EVENTI E PROMOZIONE TERRITORIO
(Data e luogo da comunicare)

Sono invitati a partecipare i commercianti, gli imprenditori in forma singola o associata,
gestori di attività e locali pubblici, la Pro Loco e le associazioni giovanili locali

 

4)      SVILUPPO PORTUALE

(Data e luogo da comunicare)

Sono invitati a partecipare pescatori e rappresentanti della marineria santagatese, gli esponenti del locale Club Nautico e della Lega Navale, amministratori e gestori delle attività imprenditoriali in ambito portuale e di quelle di fruizione dei servizi per la nautica da diporto.

 

AGLI INCONTRI SONO COMUNQUE INVITATI A PARTECIPARE, SECONDO LE AREE TEMATICHE, TUTTI I CITTADINI E COLORO CHE RITENGANO DI AVERE PROPOSTE DA CONDIVIDERE E SU CUI

CONFRONTARSI.

Comments

In attesa che riprendano i lavori riguardanti il restyling di un tratto del lungomare di Patti si sta dibattendo molto sulla realizzazione dei muretti nei pressi dei giochi per i bambini. A tal riguardo è stato messo più volte in evidenza il fatto che questi muretti, che serviranno per sedersi, abbiano degli spigoli a vista e quindi pericolosi per i più piccoli. Una scelta dunque, a giudizio di coloro impegnati in questo dibattito, scellerata da parte dei progettisti. A questo punto, abbiamo allora deciso di interpellare proprio coloro che hanno progettato questo parco giochi, chiedendogli se i muretti rimarranno in quel modo. Assolutamente no, ci è stato risposto, in quanto sopra la "seduta" sarà posizionata una pietra arrotondata che farà sparire gli angoli retti. La sicurezza dei bambini è stata considerata anche in caso di una accidentale caduta a terra infatti, per tutta l'area del parco giochi, sarà posizionato il tappetino antitrauma. A questo punto, ascoltando le parole dei progettisti, prima di dare giudizi sarebbe consigliabile attendere che l'opera sia ultimata, a quel punto si potranno fare le considerazioni che si vuole. E visto che si parla di completamento, nella prossima settimana riaprirà il cantiere per continuare i lavori, con conclusione entro i 20/25 giorni. Da li in poi, adulti, ragazzi e bambini potranno usufruire di questa aerea rinnovata, come è giusto che sia in una città che vuole migliorare la vivibilità dei propri residenti e non

 

Comments

Ha avuto una buona risonanza, il secondo appuntamento dedicato al prof. Michele Mancuso, organizzato dall'ass."Sbirulandia" di Patti. La prof.ssa Laura Levanti, in qualità di presidente, ha espresso soddisfazione visto i tanti colleghi ed amici presenti all'iniziativa, caratterizzata da una mostra allestita, nell'androne della sala del comune, da Laura Costantino con gli oggetti del professore. Libri, manoscritti, tesi di laurea ...in architettura conseguita presso la 'ca Foscari di Venezia, molti dipinti da lui realizzati, le fotografie, i trenini, i velieri, la chitarra, il mandolino, la fisarmonica, il giradischi ed altro. Attraverso le voci narranti di Silvia Mollica e di Marco Conti Gallenti, che hanno letto brani e poesie, sono stati fatti rivivere, con abilità, maestria e grande spirito interpretativo, personaggi pattesi come Don Carru e donna Peppa e la regina Adelasia (peraltro per lei ricorrono, il 16 aprile prossimo, i 900 anni dalla morte). Alla presenza del sindaco, Mauro Aquino, sono intervenuti, Benito Bisagni, che ha fatto una ricognizione su "Rapsodia Paesana" e letto poesie tratte da "Siamo fatti di tempo". Il prof. Franco Pittari, grande amico e collega, Gigi Crifò, il quale ha rammentato che il prof. Mancuso ha partecipato nel 2000 presso il Casinò di San Remo alla presentazione di un suo libro. Letta anche una bellissima lettera di Tamara Cannavaro, compagna di scuola della figlia Iolanda e amica, dal titolo "Un lapis ed un cruciverba" e nella quale ha descritto, con delicate e toccanti parole, il professore come padre affettuoso, sensibile e attento. Nino Galante, rappresentante del comitato pro caffè Galante, ha comunicato che è già stata inoltrata al sindaco istanza per l'intitolazione al prof. Michele Angelo Mancuso di una strada o di una piazza della sua amata città. Si spera che ciò possa avvenire subito dopo il 2 dicembre 2018, data in cui ricorreranno i dieci anni dalla morte. Nel corso dell'evento è stato proiettato un bellissimo video dal titolo: "L' uomo che visse due volte", che ha ripercorso le tappe e i momenti più significativi della sua vita. In conclusione, in video conferenza con la University di Boston, è intervenuto il figlio Renato che, presso questa università, insegna informatica

Comments

Sede e Contatti

  • Via Andrea  Doria, 8 - 98066 Patti Marina, Messina
  • omnianewsit@gmail.com
  • 0941 193 0431