I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione.

Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Per saperne di piu'

Approvo

  

 

 

"Regolamento comunale sulla delocalizzazione di cubatura ai sensi dell.art. 22 della l.r. del 10-08-2016" l'amministrazione responsabile di questo inaccettabile ritardo.

 

"Mentre comuni importanti si dotano del  regolamento sulla delocalizzazione di cubatura  previsto dalla L.R.N°16 del 2016 la nostra città  è molto indietro,complice senza dubbio posizioni diverse dentro una maggioranza sempre più divisa,parrebbe proprio anche su questo importante e fondamentale tema.

 La legge in questione demanda ai comune l'opportunità di dotarsi di un apposito regolamento, ma se questo non si riuscisse  a fare per ragioni prettamente politiche legate ad una crisi ed a logiche di gruppi politici ai molti sconosciute , a pagarne le spese  sarebbero i cittadini,le imprese ed i professionisti,che,per gli effetti di questa legge potrebbero, (se non l'hanno ancora fatto), presentare progetti grazie ad esempio allo spostamento di cubatura da un terreno ad un altro purché di uguale destinazione.

 La  nostra posizione è quella di redigere quanto prima il regolamento così da dare precise disposizioni agli uffici comunali preposti ad approvare i progetti che verranno presentati ,ma se l'amministrazione  non è in grado,se ne assuma le responsabilità.

 

Contiamo di riuscire a presentare già nel prossimo consiglio comunale una bozza di regolamento da sottoporre al vaglio della commissione competente e degli uffici,un regolamento che tenga conto del territorio e che possa sfruttare al meglio le opportunità dettate dalla legge in questione.

 

Parrebbe che già diversi cittadini si siano rivolti agli uffici preposti per presentare progetti in tal senso:

 

"sappiano i cittadini che in assenza del Regolamento la legge detta chiaramente qual'è l'iter da seguire",

 

inoltre se ci dovessero già essere progetti presentati da sottoporre al vaglio del consiglio comunale è auspicabile l'immediato inserimento all'ordine del giorno del prossimo consiglio comunale,caso contrario risulta incomprensibile sul perché questi progetti siano ancora sulle scrivanie degli uffici comunali."

 

 

Sede e Contatti

  • Via Andrea  Doria, 8 - 98066 Patti Marina, Messina
  • omnianewsit@gmail.com
  • 0941 193 0431