I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione.

Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Per saperne di piu'

Approvo

  

 

 

 I carabinieri della Stazione di Messina Giostra, con il supporto dei colleghi del Nucleo Radiomobile e della Stazione di Faro Superiore, hanno tratto in flagranza del reato di resistenza a pubblico ufficiale un 48 enne del posto che, in piena notte, ubriaco, se l’è presa prima con l’anziana madre chiedendole con fare aggressivo del denaro e, successivamente, con i sanitari del 118 intervenuti per prestargli assistenza e tentare, invano, di ricondurlo alla calma.

Alla fine sono scattate nei suoi confronti le manette. Immediatamente giunti sul posto i Carabinieri hanno ricostruito i fatti e hanno tratto in arresto l’uomo.

 

Quindi è stato rinchiuso all’interno delle camere di sicurezza della Stazione Carabinieri Messina Gazzi, in attesa del rito direttissimo che si è tenuto ieri pomeriggio presso il Tribunale di Messina. Il Giudice, dopo aver convalidato l’arresto effettuato dai militari dell’Arma, ha disposto la misura dell’obbligo di presentazione quotidiano alla polizia giudiziaria nei confronti dell’uomo.

Sede e Contatti

  • Via Andrea  Doria, 8 - 98066 Patti Marina, Messina
  • omnianewsit@gmail.com
  • 0941 193 0431