I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione.

Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Per saperne di piu'

Approvo

I carabinieri della compagnia di Sant’Agata di Militello, nel corso predisposto servizio d’istituto a largo raggio finalizzato alla prevenzione e contrasto del consumo di sostanze stupefacenti ed alcoliche, nonché mirata attività di controllo alla circolazione stradale nelle aree della “movida notturna", hanno tratto in arresto, in flagranza di reato, per produzione, traffico e detenzione illeciti di sostanze stupefacenti, resistenza a un Pubblico Ufficiale e lesione personale, un 17enne di Tortorici.

Il giovane, fermato dai Carabinieri della Stazione di Capo d’Orlando, per un controllo e sottoposto a perquisizione personale, veniva trovato in possesso di cocaina e marijuana suddivise in dosi, oltre a pastiglie di mdma. Il 17enne, al fine di sottrarsi al controllo dei carabinieri iniziava ad inveire e minacciare gravemente i militari operanti, strattonandoli e provando a colpirli con calci e pugni, ma prontamente bloccato dai militari, veniva arrestato e condotto in caserma per le formalità di rito e successivamente tradotto presso il Centro di Prima Accoglienza di Messina in attesa dell’udienza di convalida.

Nel corso delle attività svolte dall’Arma è stato deferito in s.l. per oltraggio a Pubblico Ufficiale anche un 20enne santagatese, che, in compagnia dell’arrestato, in presenza di più persone, offendeva l’onore ed il prestigio dei pubblici ufficiali operanti. Lo stupefacente veniva posto sotto sequestro e debitamente custodito in atteso di essere inviato al R.I.S. di Messina per le analisi di laboratorio.

L’arrestato, informata l’Autorità Giudiziaria competente, tradotto presso il centro di prima accoglienza di Messina, dovrà comparire davanti il Tribunale per i Minorenni di Messina per l’udienza di convalida.

Sede e Contatti

  • Via Andrea  Doria, 8 - 98066 Patti Marina, Messina
  • omnianewsit@gmail.com
  • 0941 193 0431