I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione.

Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Per saperne di piu'

Approvo

  

 

 

 

 

 

Terza vittoria consecutiva in casa per lo Sport È Cultura Patti che con una grandissima prestazione batte la Zannella Basket Cefalù 85-71 e chiude al meglio il girone d’andata. Una vittoria raggiunta dopo una partita giocata benissimo in entrambi i lati del campo, nella quale la squadra di coach Sidoti non ha mai sofferto a rimbalzo e ha letto al meglio ogni situazione offensiva. Con questo risultato positivo lo Sport È Cultura sale a 10 punti in classifica e raggiunge Catanzaro e Vis Roma, lasciando a 8 punti la Stella Azzurra (con una partita da recuperare), prossima ospite al PalaSerranò.
Gullo, Sidoti, Bolletta, Costantino e Cicivè lo starting five per Patti. Losi, Sodero, Mollura, Tinto e Malagoli per Cefalù. L’inizio è equilibrato con Losi che risponde a Bolletta da 3, ma nel finale di quarto Costantino e Gullo (6 assist nel solo primo quarto) regalano il primo mini allungo allo Sport È Cultura e dopo 10′ di gioco il parziale è 26-18. Proprio Gullo ad inizio secondo quarto mette la tripla del +11, ma Cefalù non ci sta e risponde con Losi e Paparella più un tiro da due di Biordi e impatta a quota 31 punti per poi chiudere sotto di 2 il primo tempo (39-37). Al rientro Patti è rabbiosa e con un parziale di 15-2 ricaccia indietro la Zannella, che si fa sotto nuovamente grazie a Losi ma una tripla di Nino Sidoti allo scadere porta a +9 Patti (64-55) a 10′ dal termine della gara e fa gasare il numeroso pubblico. Nell’ultima frazione Patti riesce ad andare meglio in transizione senza mai subire le iniziative degli ospiti. L’ex Nino Sidoti fa la voce grossa e grazie ai suoi punti (12 nell’ultimo quarto, 21 totali) Patti riesce a mantenere il vantaggio e aumentarlo fino al +18 (78-60) a 3′ dal termine. La partita ormai è andata per Cefalù, la squadra di coach Ciaboco non ha più la forza per risalire e nel finale riesce solo ad accorciare il divario. 85-71 il risultato finale.
Un match giocato benissimo con una prestazione difensiva da grande squadra contro un roster di grande qualità come quello cefaludese. Un Costantino che ha dominato a rimbalzo (doppia doppia con 18 rimbalzi e 10 punti), Gullo e Nino Sidoti chirurgici, soprattutto nei momenti più importanti del match, senza dimenticare la grande prestazione di Cicivè e Bolletta sia in attacco che in difesa. Grande apporto anche della panchina che ha il merito di aver aiutato la squadra a mantenere il vantaggio senza abbassare l’intensità soprattutto nella metà campo difensiva. La crescita della squadra è sotto gli occhi di tutti i tifosi e coach Sidoti può sorridere ed essere fiducioso in vista del prossimo importante match casalingo. Da sottolineare lo striscione “De Lise presente” esposto dai tifosi dei New Generation di Patti in onore del giocatore della Zannella scomparso tragicamente questa estate, gesto che è stato accompagnato dagli applausi sia dei tifosi avversari che del resto del pubblico presente. Il prossimo incontro sarà disputato nuovamente in casa, questa volta contro la Stella Azzurra Roma, squadra giovane e talentuosa che all’andata ebbe la meglio sullo Sport È Cultura. L’appuntamento è per domenica 15 gennaio, ore 18.00 al PalaSerranò.

Tabellini: 85-71 (26-18, 13-19, 25-18, 21-16)

Sport è Cultura Patti: Patrisio Cicivè 23 (10/17, 0/0), Antonino Sidoti 21 (5/5, 2/3), Daro Gullo 17 (3/5, 3/8), Luca Bolletta 11 (4/5, 1/3), Giuseppe Costantino 10 (2/4, 1/6), Giorgio Busco 3 (1/2, 0/3), Alberto Mazzullo 0 (0/0, 0/0), Alessandro Sidoti 0 (0/2, 0/0), Gianluca Ettaro 0 (0/1, 0/0), Enrico Waldner 0 (0/0, 0/0).  All. Pippo Sidoti

Tiri liberi: 14 / 23 – Rimbalzi: 37 5 + 32 (Giuseppe Costantino 18) – Assist: 20 (Daro Gullo 10)

Zannella Basket Cefalù: Emiliano Paparella 22 (4/7, 2/8), Jordan Losi 16 (1/2, 4/10), Marco Mollura 9 (2/6, 0/3), Ygor Biordi 8 (2/4, 0/0), Guglielmo Sodero 7 (2/6, 0/2), Daniele Tinto 7 (1/1, 1/3), Riccardo Malagoli 2 (1/4, 0/0), Alessandro Florio 0 (0/0, 0/0), Giuseppe Terrasi 0 (0/1, 0/0), Mario Mezzapelle 0 (0/0, 0/0), Simone Cortina 0 (0/0, 0/0), Fabio Fiduccia 0 (0/0, 0/0), Samuele Brusca 0 (0/0, 0/0).  All. Luca Ciaboco

Tiri liberi: 24 / 31 – Rimbalzi: 31 6 + 25 (Jordan Losi 7) – Assist: 13 (Jordan Losi 5)

Dario Caranna
Ufficio stampa Sport È Cultura Patti

 

 

Sede e Contatti

  • Via Andrea  Doria, 8 - 98066 Patti Marina, Messina
  • omnianewsit@gmail.com
  • 0941 193 0431