I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione.

Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Per saperne di piu'

Approvo

 

Grandissima vittoria per lo Sport È Cultura che, grazie ad una bellissima prova di squadra, è riuscita a recuperare il gap e vincere il match contro la Virtus Cassino per 74-71. Una gara entusiasmante, che ha visto i ragazzi di coach Sidoti andare sotto nel punteggio nella prima parte, per poi pian piano recuperare lo svantaggio fino a vincere meritatamente contro una delle squadre più attrezzate del campionato. Questo risultato permette l’aggancio alla Vis Roma a quota 16 punti e dà la carica necessaria in vista del sentito ed imminente derby di mercoledì contro Barcellona.
Patti parte con Gullo, Busco, Bolletta, Costantino e Cicivè. Cassino risponde con Panzini, Petrucci, Del Testa, Sergio e Bagnoli. Durante la prima frazione è la squadra laziale a gestire il match, sfruttando il gioco interno. Grazie soprattutto a Bagnoli e Sergio, Cassino allunga fino al +14 dopo i primi 10′ di gioco, 11-25. Il canestro di Valesin porta gli ospiti al + 17 (13-30) ma Patti non molla e grazie all’apporto di Nino Sidoti, realizza un parziale importante che porta i ragazzi di coach Sidoti a solo due possessi di svantaggio all’intervallo, 31-37. Al rientro Mazzullo realizza la tripla del -3, il PalaSerranò si accende ma in un amen Panzini e Sergio rispediscono indietro lo Sport È Cultura e Cassino vola a +13. Patti a questo punto butta il cuore oltre l’ostacolo, Bolletta sale in cattedra (17 punti e 9 rimbalzi alla fine), Gullo si accende con due fantastiche triple e porta i suoi a un solo possesso di svantaggio a 10′ dal termine della gara, 54-57. Nell’ultima frazione di gara Patti è carica e vuole chiudere il match, l’intensità difensiva sale ulteriormente e un’altra tripla di Gullo porta a +7 i padroni di casa. Waldner entra in campo ed è protagonista della seconda metà del quarto, realizzando anche la schiacciata che decide il match su uno grande assist di Nino Sidoti, portando in delirio il pubblico sugli spalti. I tentativi dalla lunga distanza di Panzini e Petrucci non portano a nulla d buono e il risultato finale è 74-71.
Un match che ha mostrato per l’ennesima volta quanto attaccamento alla maglia abbiano questi ragazzi. I pesanti parziali di Cassino avrebbero schiantato qualsiasi squadra, ma in casa lo Sport È Cultura ha sempre mostrato di rinascere nei momenti peggiori. Grande prova tattica, con Bagnoli (il giocatore che sta dominando il girone C in ogni statistica) che non è mai riuscito a spadroneggiare nel pitturato come ha quasi sempre fatto in questa stagione. Nonostante le tante volte in cui la squadra di coach Vettese è andata in lunetta durante la prima parte di gara, Patti è riuscita a limitare i temibili lunghi avversari, riuscendo a diminuire il gap con gli avversari e a mettere in risalto i propri pregi e il proprio talento. Una prova di cuore e di tecnica, una sfida dove Davide ha battuto Golia. Adesso non c’è troppo tempo per festeggiare, tra due giorni c’è un derby da giocare contro Barcellona e già coach Sidoti è al lavoro per affrontare al meglio questo importante e difficile incontro. L’appuntamento è per mercoledì 29 marzo al PalAlberti alle ore 21.00, per quello che sarà un derby sicuramente accesso, in cui i padroni di casa vorranno sicuramente vendicare la sconfitta subita all’andata al PalaSerranò.

Tabellini:  74-71 (11-25, 20-12, 23-20, 20-14)

Sport è Cultura Patti: Luca Bolletta 17 (8/11, 0/5), Daro Gullo 13 (2/6, 3/6), Antonino Sidoti 12 (4/7, 0/3), Patrisio Cicivè 10 (5/8, 0/0), Giuseppe Costantino 7 (1/2, 1/3), Enrico Waldner 6 (2/5, 0/1), Alberto Mazzullo 5 (1/2, 1/1), Giorgio Busco 4 (1/3, 0/1), Gianluca Ettaro 0 (0/0, 0/0), Alessandro Sidoti 0 (0/0, 0/0).  All. Pippo Sidoti

Tiri liberi: 11 / 21 – Rimbalzi: 29 3 + 26 (Luca Bolletta, Giuseppe Costantino 9) – Assist: 20 (Antonino Sidoti 5)

BPC Virtus Cassino : Gianluca Valesin 15 (3/4, 0/1), Lorenzo Panzini 13 (2/2, 3/8), Simone Bagnoli 13 (4/5, 0/2), Biagio Sergio 9 (1/1, 0/2), Maurizio Del testa 7 (0/1, 2/5), Nicolò Petrucci 6 (0/0, 2/7), Duilio ernesto Birindelli 4 (1/2, 0/2), Renato Quartuccio 4 (2/3, 0/2), Valerio Marsili 0 (0/2, 0/0), Filippo Serra 0 (0/0, 0/0).  All. Luca Vettese

Tiri liberi: 24 / 32 – Rimbalzi: 34 3 + 31 (Lorenzo Panzini 11) – Assist: 14 (Lorenzo Panzini 6)

Dario Caranna
Ufficio stampa Sport È Cultura Patti

Sede e Contatti

  • Via Andrea  Doria, 8 - 98066 Patti Marina, Messina
  • omnianewsit@gmail.com
  • 0941 193 0431