I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione.

Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Per saperne di piu'

Approvo

  

 

 

 

Si svolgerà domenica 3 settembre la prima edizione della SwimRun Sicily “Wildman”,organizzata dalla A.S.D. Polisportiva Neptun. La gara è tappa del campionato Italiano di Swimrun ed è valevole per la qualificazione alla finale Aquaticrunner 2018 . Lo swimrun è uno sport giovane, ideato e praticato per la prima volta in Svezia nel 2002 e da allora ha trovato sempre più simpatizzanti in tutto il mondo. Si tratta di uno sport multidisciplinare che prevede la pratica della corsa alternata al nuoto senza zone di cambio con la particolarità che si nuota con le scarpe da running ai piedi, utilizzando equipaggiamenti da nuoto ausiliari come pull buoy e palette. Un’ardua competizione che attira solo atleti coraggiosi , necessariamente ben preparati fisicamente e mentalmente, pronti a resistere alle difficoltà a volte inaspettate e estreme che si presentano durante il percorso. La sfida avrà inizio alle ore 7.00 presso la spiaggia “Grotte Beach” a Mongiove, proseguendo in direzione dei Laghetti di Marinello, nuotando e correndo senza sosta fino al raggiungimento della ripida salita del Sentiero “ Coda di Volpe” che porterà i partecipanti alla meta finale – il Santuario del Tindari . La distanza di gara complessivamente è di circa 12 ,5 km con 3500 m di nuoto e 9000 m di corsa, suddivisa in 9 frazioni. Come si annunciava mesi prima questa gara sarà una “guerra tra titani”, che vengono da tutta l’Italia, Svizzera e gli specialisti della disciplina dalla Svezia. Tra di loro parecchi atleti di rilievo internazionale , ne vogliamo ricordare alcuni di loro come Mauro Prosperi, l’uomo che sfidò il deserto del Marocco, che durante l’ultramaratona des Sables è sopravvissuto a una tempesta di sabbia che lo disorientò facendogli percorrere 300 km nella direzione sbagliata, costringendolo a bere la propria urina e mangiare pipistrelli, serpenti e topi per sopravvivere; Corrado Regalbuto , grande nome del canottaggio nazionale e internazionale, vincitore di 3 argenti mondiali, titoli europei e ben 7 titoli italiani oltre a ventuno ulteriori medaglie tricolori, tesserato da due anni con l’A.S.D. Polisportiva Neptun per il settore triathlon; Jean Marc Cattori, triathleta locarnese , due volte campione del mondo di polizia e ben conosciuto tra i partecipanti dell’Ironman delle Hawaii dove ha partecipato per svariate edizioni.

 

Sede e Contatti

  • Via Andrea  Doria, 8 - 98066 Patti Marina, Messina
  • omnianewsit@gmail.com
  • 0941 193 0431